Opposizione agli impianti per i rifiuti dell’Euthalia srl e della Fratelli Gentile srl: la Giunta comunale di Pignataro nomina un consulente. Ecco chi è

Opposizione agli impianti per i rifiuti dell’Euthalia srl e della Fratelli Gentile srl: la Giunta comunale di Pignataro nomina un consulente. Ecco chi è

PIGNATARO M. – La mobilitazione popolare contro la possibile localizzazione di due impianti per il trattamento dei rifiuti nella zona Asi di Pignataro Maggiore, che avrà un momento importante nell’assemblea del prossimo 30 settembre in piazza Umberto I, è servita a sollecitare  anche un intervento più convinto delle istituzioni cittadine.

Il Comune pignatarese, infatti, dopo aver dato mandato all’avvocato Egidio Lamberti di opporsi per conto dell’Ente al decreto dirigenziale della Regione numero 75 del 27.06.2018 ad oggetto “Provvedimento di valutazione di impatto ambientale relativo al progetto stabilimento di produzione ammendati agricoli sito alla sp 93 Conte – zona Asi”, proponente Euthalia srl – cup 8193″, affianca al legale anche un consulente tecnico. Si tratta dell’ingegnere Francesco Veltre, esperto in materia ambientale nominato con delibera di giunta comunale numero 135 del 20 settembre (unico assente alla riunione dell’esecutivo l’assessore all’ambiente, il vicesindaco Antonio Palumbo).

L’ingegnere aveva presentato un curriculum professionale nella stessa giornata del 20 settembre ed è stato prontamente contattato per le vie brevi. Il tecnico dovrà supportare l’avvocato Lamberti redigendo una apposita consulenza tecnica che faccia emergere gli elementi che non consentono la sostenibilità ambientale degli insediamenti per i rifiuti proposti dall’Euthalia srl e dalla società dei Fratelli Gentile, rispettivamente un impianto di compostaggio e una piattaforma da allestire nell’ex zuccherificio Kerò.

Leggi la delibera: nomina consulente

Red. pol.

Commenta con Facebook