Rassegna Stampa | caleno24ore

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Home » Archivi per categoria » Rassegna Stampa

Decadenza dell’assegnazione del lotto cimiteriale: il Tar ha respinto il ricorso della vedova del boss mafioso Gaetano Lubrano contro il Comune di Pignataro Maggiore – Pubblichiamo il testo integrale della sentenza

Decadenza dell’assegnazione del lotto cimiteriale: il Tar ha respinto il ricorso della vedova del boss mafioso Gaetano Lubrano contro il Comune di Pignataro Maggiore – Pubblichiamo il testo integrale della sentenza

PIGNATARO MAGGIORE – La settima sezione del Tribunale amministrativo regionale della Campania di Napoli, con la sentenza numero 4514/2018, ha respinto il ricorso di Giuseppina Orlando (vedova del boss mafioso…

“Corsi fantasma”: la Cassazione ha annullato con rinvio la sentenza della Corte d’Appello con la quale era stata confermata la condanna del Tribunale a carico del pignatarese Gaetano Manna – Pubblichiamo il documento della Suprema Corte

“Corsi fantasma”: la Cassazione ha annullato con rinvio la sentenza della Corte d’Appello con la quale era stata confermata la condanna del Tribunale a carico del pignatarese Gaetano Manna – Pubblichiamo il documento della Suprema Corte

PIGNATARO MAGGIORE – Nuova puntata della vicenda dei “corsi fantasma”. La quinta sezione penale della Corte di Cassazione ha annullato con rinvio la sentenza della Corte d’appello di Napoli che…

Bancarotta: il commerciante Pietro Borrelli (conosciuto per le frequentazioni con il pericoloso boss Pietro Ligato) si è salvato con la prescrizione dalle conseguenze penali relative a un fallimento – Pubblichiamo la sentenza della Corte di Cassazione e una visura storica della società coinvolta

Bancarotta: il commerciante Pietro Borrelli (conosciuto per le frequentazioni con il pericoloso boss Pietro Ligato) si è salvato con la prescrizione dalle conseguenze penali relative a un fallimento – Pubblichiamo la sentenza della Corte di Cassazione e una visura storica della società coinvolta

PIGNATARO MAGGIORE – Pietro Borrelli, commerciante di tessuti di Pignataro Maggiore, si è salvato con la prescrizione dalle conseguenze penali (bancarotta) relative al fallimento della società a responsabilità limitata “Avenue…

“Caso Ilside”, c’è una notizia falsa tra le carte finite nel fascicolo del pubblico ministero contro gli ambientalisti denunciati: l’informativa del comandante della stazione carabinieri di Vitulazio Crescenzo Iannarella incredibilmente indica quali “pregiudicati” alcune persone che invece sono incensurate

“Caso Ilside”, c’è una notizia falsa tra le carte finite nel fascicolo del pubblico ministero contro gli ambientalisti denunciati: l’informativa del comandante della stazione carabinieri di Vitulazio Crescenzo Iannarella incredibilmente indica quali “pregiudicati” alcune persone che invece sono incensurate

BELLONA/VITULAZIO/PIGNATARO MAGGIORE/CALVI RISORTA – Vi sono giornalisti che sono stati condannati per diffamazione a mezzo stampa per aver definito “pregiudicati” persone che erano, al contrario, incensurate. Non è sufficiente essere…

Il tentativo (finora clamorosamente fallito) di sgomberare i giovani del centro sociale “Tempo Rosso”: dopo la bocciatura del Gip e del Tribunale, il pubblico ministero presenta ricorso in Cassazione – L’udienza davanti alla Suprema Corte è stata fissata per il 30 maggio 2018

Il tentativo (finora clamorosamente fallito) di sgomberare i giovani del centro sociale “Tempo Rosso”: dopo la bocciatura del Gip e del Tribunale, il pubblico ministero presenta ricorso in Cassazione – L’udienza davanti alla Suprema Corte è stata fissata per il 30 maggio 2018

PIGNATARO MAGGIORE – Nuova puntata del “caso Tempo rosso”, oggetto a suo tempo di una informativa indirizzata alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere a firma del comandante…

Scandalo rifiuti, la Cassazione conferma: Gesia ed Esogest hanno truffato i comuni di Bellona e di Vitulazio – Dichiarato inammissibile il ricorso dell’indagato Luciano Sorbo contro la decisione del Tribunale del Riesame – Pubblichiamo il testo integrale della sentenza

Scandalo rifiuti, la Cassazione conferma: Gesia ed Esogest hanno truffato i comuni di Bellona e di Vitulazio – Dichiarato inammissibile il ricorso dell’indagato Luciano Sorbo contro la decisione del Tribunale del Riesame – Pubblichiamo il testo integrale della sentenza

BELLONA/VITULAZIO – La seconda sezione penale della Corte di Cassazione, con sentenza numero 14324 del 2018 ha dichiarato inammissibile il ricorso dell’indagato Luciano Sorbo e lo altresì condannato al pagamento…

Vigilia di provvedimenti giudiziari a Pignataro Maggiore – Si attende di sapere se si tratta di penetranti indagini sugli intrecci tra politica, affari e camorra o del solito fascicolo contro i giovani del centro sociale “Tempo rosso” – Pubblichiamo gli atti che hanno fatto nascere la curiosità e l’attesa sulle iniziative di carabinieri e Digos

Vigilia di provvedimenti giudiziari a Pignataro Maggiore – Si attende di sapere se si tratta di penetranti indagini sugli intrecci tra politica, affari e camorra o del solito fascicolo contro i giovani del centro sociale “Tempo rosso” – Pubblichiamo gli atti che hanno fatto nascere la curiosità e l’attesa sulle iniziative di carabinieri e Digos

PIGNATARO MAGGIORE – Potrebbe essere una vigilia di provvedimenti giudiziari a Pignataro Maggiore. L’attesa è nata a seguito di due deliberazioni di Giunta comunale con le quali è stato dato…

La cacciata del giornalista Enzo Palmesano dal quotidiano locale “Corriere di Caserta” a seguito della richiesta del potente e sanguinario capomafia Vincenzo Lubrano: depositate le motivazioni della sentenza d’appello – Pubblichiamo gli atti giudiziari che raccontano una pagina di storia del giornalismo italiano

La cacciata del giornalista Enzo Palmesano dal quotidiano locale “Corriere di Caserta” a seguito della richiesta del potente e sanguinario capomafia Vincenzo Lubrano: depositate le motivazioni della sentenza d’appello –  Pubblichiamo gli atti giudiziari che raccontano una pagina di storia del giornalismo italiano

PIGNATARO MAGGIORE – La terza sezione penale della Corte d’Appello di Napoli ha depositato le motivazioni della sentenza di cui avevamo dato notizia nell’articolo pubblicato in data 11 novembre 2017…

Definitiva la condanna per bancarotta fraudolenta patrimoniale a carico di Michele Parisi, noto per i suoi legami di amicizia, di parentela e di affari con la famiglia mafiosa dei Lubrano – Pubblichiamo la sentenza della Corte di Cassazione e i documenti per ricostruire le sue complesse attività economiche tra Pignataro Maggiore, Pastorano, Vitulazio, La Spezia e Firenze

Definitiva la condanna per bancarotta fraudolenta patrimoniale a carico di Michele Parisi, noto per i suoi legami di amicizia, di parentela e di affari con la famiglia mafiosa dei Lubrano – Pubblichiamo la sentenza della Corte di Cassazione e i documenti per ricostruire le sue complesse attività economiche tra Pignataro Maggiore, Pastorano, Vitulazio, La Spezia e Firenze

PIGNATARO MAGGIORE/PASTORANO/VITULAZIO – Definitiva la condanna (rideterminata in tre anni di reclusione) per bancarotta fraudolenta patrimoniale a carico di Michele Parisi, nato a Pastorano nel 1951 e ora residente in…

Dopo il Giudice delle indagini preliminari anche il Tribunale dice “no” al sequestro dell’ex macello comunale: niente sgombero, “Tempo rosso” ha vinto su tutta la linea – Crollano come un castello di carte le incredibili accuse dei vigili urbani di Pignataro Maggiore contro i giovani del centro sociale

Dopo il Giudice delle indagini preliminari anche il Tribunale dice “no” al sequestro dell’ex macello comunale: niente sgombero, “Tempo rosso” ha vinto su tutta la linea – Crollano come un castello di carte le incredibili accuse dei vigili urbani di Pignataro Maggiore contro i giovani del centro sociale

PIGNATARO MAGGIORE – Sono crollate come un castello di carte tutte le incredibili accuse dei vigili urbani di Pignataro Maggiore contro i giovani del centro sociale “Tempo rosso”: anche il…