Sapa, completata l’acquisizione delle attività industriali operanti nel settore automotive in Italia condotte dal Gruppo Selmat | caleno24ore

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Sapa, completata l’acquisizione delle attività industriali operanti nel settore automotive in Italia condotte dal Gruppo Selmat

ARPAIA – SAPA S.p.A., società italiana leader nel settore della produzione della componentistica per l’automotive con sede ad Arpaia (Benevento) e un fatturato consolidato di circa 180 milioni di Euro, comunica di aver finalizzato con successo l’acquisizione delle attività industriali operanti nel settore automotive in Italia condotte dal Gruppo Selmat, operatore di primo piano del settore. SAPA si è aggiudicata la trattativa distinguendosi per la solidità finanziaria e gli alti standard qualitativi dei prodotti, prevalendo così su altri operatori internazionali. Il nuovo gruppo avrà un fatturato previsto di circa 300 milioni di Euro, impiegando oltre 1.700 dipendenti.

Con l’acquisizione SAPA rafforza il segmento luxury cars – con i marchi Rolls Royce e Aston Martin, in aggiunta al marchio Ferrari, oltre a divenire fornitore diretto del Gruppo BMW – e affianca al mondo auto il settore dei veicoli industriali. Il Gruppo Selmat, infatti, è specializzato nella produzione di componentistica per interni ed esterni di veicoli commerciali e industriali, automobili e macchine agricole. L’acquisizione ha riguardato 4 siti produttivi in Italia, tutti localizzati in Piemonte, che impiegano circa 550 dipendenti e hanno un fatturato previsionale 2018 di oltre 107 milioni di Euro, di cui oltre il 50% legato all’export e con forte focus sul segmento dei truck e dei veicoli commerciali.

Siamo molto orgogliosi di essere riusciti a portare a termine questo progetto che ci consente di rafforzare la nostra leadership a livello nazionale e internazionale” – dichiara Giovanni Affinita, Chief Sales Strategist e membro del Consiglio di Amministrazione di SAPA – “Siamo orgogliosi di preservare l’italianità del Gruppo Selmat, mantenendo qui stabilimenti e dipendenti. Durante le trattative abbiamo superato la concorrenza di altri operatori del settore ma siamo riusciti a primeggiare confermando di saperci muovere in un panorama internazionale altamente competitivo dove impegno, fiducia e trasparenza sono ingredienti essenziali per la riuscita di un progetto ambizioso.

Con questa operazione, che ha efficacia da oggi, SAPA si proietta sempre più verso un percorso di internazionalizzazione, già intrapreso nel 2010 con un primo investimento in Polonia che ha permesso al Gruppo di affermarsi maggiormente nel panorama internazionale e consolidare i rapporti con il Gruppo Volkswagen.

Per noi è di fondamentale importanza contribuire a rendere i territori che ospitano i nostri stabilimenti comunità fertili e vivaci, dalle realtà del Sud Italia al Piemonte fino allo stabilimento in Polonia, strategico per la vicinanza ai produttori automobilistici tedeschi” – dichiara Antonio Affinita, Executive Director e membro del Consiglio di Amministrazione di SAPA – “Con questa acquisizione intendiamo consolidare la nostra posizione di leadership in Italia e ci auguriamo di crescere ancora e radicarci sempre più in nuovi territori.

“Ci tengo a ringraziare gli istituti bancari che hanno creduto in questo progetto, in particolare Banco BPM, Crédit Agricole, SACE. Abbiamo sempre creduto nella trasparenza come driver di crescita nel rapporto con gli istituti bancari e questa acquisizione è la dimostrazione delle relazioni positive che abbiamo saputo costruire con il mercato finanziario” - dichiara Mariangela Affinita, CFO e membro del Consiglio di Amministrazione di SAPA.

SAPA, nata nel 1974 grazie ad Angelo Affinita, dal 2010 in seguito alla scomparsa del fondatore viene portata avanti dalla moglie Rosanna Dora e dai tre figli Mariangela, Antonio e Giovanni. Nel corso di oltre 40 anni di storia, l’azienda ha saputo trasformarsi da piccola attività artigianale a eccellenza italiana nel mondo all’interno del settore automotive.

La scelta della conduzione familiare ha assicurato grande solidità e lungimiranza all’azienda, caratterizzata da una forte spinta all’innovazione e alla ricerca. SAPA ha infatti sviluppato un reparto interno di “Ingegneria dell’Innovazione” che, in collaborazione con le Università di Napoli, Salerno e Cracovia, sviluppa e brevetta tecnologie all’avanguardia quale il Metodo One-Shot®, innovativa metodologia per la produzione di componenti auto. One-Shot® è oggi il metodo più veloce al mondo in grado di garantire performance di qualità ma con una riduzione dei costi, un alleggerimento dei componenti e una maggiore produttività rispetto ai metodi tradizionali. Questa innovazione, che ha consentito all’azienda di affermarsi fra i più importanti produttori di auto europei conquistandone la fiducia, ha ottenuto numerosi riconoscimenti quali ad esempio l’Innovation Award al TPO di Detroit 2017.

L’operazione di acquisizione, che ha previsto la costituzione di una Newco in cui sono stati conferiti 4 rami d’azienda operativi nel settore automotive del Gruppo Selmat e quindi l’acquisto delle quote di Newco da parte di SAPA, è stata finanziata in parte con risorse proprie e in parte con un mix di debito bancario ed emissione di obbligazioni. Advisor di SAPA, coordinati dal Business Developer Gianluca Henny, sono stati la società di consulenza Partners con un team composto da Guido Corbetta, Gianluca Cinti e Alberto De Falco, per gli aspetti finanziari, lo studio GSLex, con il nominated partner Giuliano Sollima per la parte legale e lo studio Legance Avvocati Associati, quali legali dei finanziatori, con un team composto da Tommaso Bernasconi, Antonio Siciliano e Vincenzo Gurrado. Le attività di Due Diligence sono state eseguite da EY.

Sapa – The ONE SHOT Company – è Superior Auto Parts Always. 

La storia di SAPA S.p.A., oggi società italiana leader nel settore della produzione della componentistica in plastica per l’automotive, inizia grazie all’intuito e all’ingegno di Angelo Affinita, uomo nato e cresciuto a Santa Maria a Vico (CE) una piccola periferia del Centro Sud Italia. Le straordinarie capacità umane, tecniche e imprenditoriali di Angelo Affinita hanno trasformato un’attività di impresa artigianale in una realtà industriale consolidata e in crescita, con 6 stabilimenti in Italia e in Europa, oltre 1.000 dipendenti e 180 milioni di fatturato nel 2017. Oggi SAPA è un gruppo industriale dedicato allo stampaggio a iniezione per il settore automotive, con fornitura diretta ai maggiori produttori di auto in Italia e all’estero quali ad esempio FCA, Volkswagen, CNH, Ferrari. Per saperne di più: http://www.sapagroup.net

Da oltre 40 anni, la famiglia Affinita guida l’azienda nella sua crescita e nel percorso di espansione internazionale. Rosanna Dora Affinita, oggi Presidente, ha creato insieme al marito Angelo uno dei fiori all’occhiello dell’industria campana. I tre figli, Antonio, Mariangela e Giovanni, sono membri del Consiglio di Amministrazione e rappresentano la seconda generazione alla guida del Gruppo SAPA. Giovanni Affinita è Chief Sales Strategist, mentre Antonio Affinita e Mariangela Affinita ricoprono rispettivamente i ruoli di Executive Director e CFO.

C.S.

Commenta con Facebook

Condividi i nostri articoli

DeliciousGoogleYahooBloggerMyspaceRSS