Vino adulterato, Magliocca (Fi): “La Provincia si costituirà parte civile” | caleno24ore

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Vino adulterato, Magliocca (Fi): “La Provincia si costituirà parte civile”

CASERTA – “Siamo la terra del vino, Falerno, Aglianico, Aprino, Casavecchia. Per questa ragione ci costituiremo parte civile nell’eventuale processo”.

Così il Presidente della provincia di Caserta, Giorgio Magliocca (Fi) dopo l’operazione della Gdf che ha smentellato a Napoli la base dell’organizzazione che adulterava i vini italiani con zucchero importato in «nero» soprattutto da Serbia, Croazia e Slovenia.

“Il made in Italy è il nostro petrolio – osserva – e l’agroalimentare è al primo posto, ragion per cui non posiamo permetterci che il nostro brand sia sporcato da quel dolcificante che veniva poi venduto ad aziende vinicole di Campania, Sicilia, Puglia e Veneto. La Provincia di Caserta si costituirà parte civile nell’eventuale processo proprio al fine di tutelare il nostro petrolio”.

C.S.

Commenta con Facebook

Condividi i nostri articoli

DeliciousGoogleYahooBloggerMyspaceRSS