Il Sindaco Russo tiene invariate le tasse comunali per il 2018 e prevede più entrate dalla zona industriale | caleno24ore

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Il Sindaco Russo tiene invariate le tasse comunali per il 2018 e prevede più entrate dalla zona industriale

PASTORANO – Venerdì 9 marzo 2018, presso l’Aula consiliare “Delle Fave” del Comune di Pastorano, si è tenuto il Consiglio Comunale presieduto dalla dott.ssa Maria Marfella, con la discussione dei cinque argomenti posti all’ordine del giorno. Oltre all’approvazione dei verbali delle sedute precedenti, l’Amministrazione Comunale ha proposto in consiglio anche l’approvazione della TARI per l’Anno 2018, il cui importo ripartito tra le famiglie resterà invariato rispetto al 2017.

Per quanto riguarda questo punto, l’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Vincenzo Russo, ha dimostrato la propria sensibilità rispetto alle varie problematiche delle famiglie pastoranesi, modificando le scadenze delle cartelle dei tributi. Infatti, a partire dal prossimo 30 marzo, i cittadini potranno adempiere alla TARI sempre in 4 rate, saldando le cartelle esattoriali entro il 30 marzo, 30 maggio, 30 luglio e 30 settembre. Questa decisione è stata voluta fortemente dal gruppo di maggioranza per dare ulteriore tranquillità ai cittadini, evitando così l’accavallarsi di scadenze.

Per quanto riguarda il terzo punto posto all’ordine del giorno, vi è stata l’approvazione delle aliquote IRPEF, ed anche in questo caso l’Ente non ha ritenuto opportuno variare le aliquote attuali. Per quanto concerne il quarto punto all’ordine del giorno, vi è stata l’approvazione delle aliquote per il calcolo dell’IMU, confermate rispetto ai parametri già stabiliti lo scorso anno.

Il Sindaco Vincenzo Russo fa sapere che in questi primi mesi di amministrazione si è avuta una particolare attenzione al bilancio comunale, predisponendo un censimento antievasione fiscale che, in buona parte ha riguardato l’area industriale, allo scopo di attuare un monitoraggio rispetto a quelle aziende che risultano inadempienti all’erario comunale.  Il Sindaco Russo, con grande soddisfazione, fa sapere che sono circa 15 le aziende che hanno denunciato la propria inadempienza e che quindi si impegneranno a risolverla in tempi brevi. Di sicuro il lavoro da fare per regolarizzare le casse comunali è ancora tanto, ma l’amministrazione comunale continuerà su questa strada al fine di avere un bilancio comunale “reale”. L’Amministrazione Comunale ha predisposto la consegna delle cartelle per la TARI a mezzo raccomandata con notifica, a carico del destinatario solo per quanto riguarda la zona industriale, al fine di evitare tempi biblici per la riscossione del tributo. Come ultimo punto trattato in Consiglio Comunale di Pastorano, c’è stata l’approvazione del regolamento della commissione ambiente, questione trattata dalla commissione di competenza, ma oggetto comunque di una lunga discussione in consiglio. Questo regolamento ha la funzione di regolare i lavori della Commissione Consultiva per la tutela dell’Ambiente che è stata voluta fortemente dall’ Amministrazione Comunale all’indomani dei disastri di Ilside ed Expert.

CS

Commenta con Facebook

Condividi i nostri articoli

DeliciousGoogleYahooBloggerMyspaceRSS