Il Maestro casertano Espedito De Marino e l’AGLAIA al Concerto internazionale di Natale a Betlemme | caleno24ore

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Il Maestro casertano Espedito De Marino e l’AGLAIA al Concerto internazionale di Natale a Betlemme

Concerto internazionale natalizio  a Betlemme nella Basilica della Nativita’. Ieri  sera, dinanzi ai massimi rappresentanti delle Istituzioni  e ad una Chiesa gremitissima di persone, di varie nazionalita’,  si e’ tenuto il  concerto natalizio nella Chiesa di Natovita’ a Betlemme. La cerimonia, dopo la tradizionale Festa dell’Accensione dell’Albero, ha dato il via alle Cerimonie per il Natale. Quest’ anno ha avuto il privilegio di tenere il concerto l’Italia  con l’orchestra sinfonica formata da un violoncello, dieci violini, due contrabbassi,due flauti e due soprani diretti dal Maestro Paolo Olmi, gia’ direttore dell’Orchestra di Roma della Rai, e oggi alla School of Musc di Londra.  Alla manifestazione musicale si e’ esibito, il noto Maestro campano Espedito De Marino prescelto  per cantare alcuni brani . Il maestro Espedito, oltre ad essere un famoso chitarrista e compositore, e’ anche il Presidente dell’ Aglaia sulla sacralita’ della vita (nella foto con il Sindaco di Betlemme Antonio Salman, con Mons. Pizzaballa insieme con l’avv. Raffaele Crisileo Vice Presidente per l’Estero con cui si e’ recato a Betlemme ).

Prima del concerto ha preso la parola il Patriarca  di Gerusalemme Mons. Pierbattista Pizzaballa che, in lingua inglese, ha mandato un messaggio di pace affinche’ con la musica si possa dialogare per la pace. Era presente il Sindaco di Betlemme l’avv. Antonio Salman, di recente Cittadino Onorario di Ruviano, il Console d’Italia a Gerusalemme, Fabio Sokolowicz ed  una nutrita rappresentanza dell’Arma dei Carabinieri  italiani di stanza a Gerico. L’evento ripreso dalla Rai Radio Televisione Italiana verra’ trasmesso in differita il prossimo 27 dicembre.

C.S.

Commenta con Facebook

Condividi i nostri articoli

DeliciousGoogleYahooBloggerMyspaceRSS

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current ye@r *