42enne fermato mentre stava rubando gli infissi alla stazione ferroviaria. Arrestato anche Gennaro D’Auria per spaccio di droga | caleno24ore

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

42enne fermato mentre stava rubando gli infissi alla stazione ferroviaria. Arrestato anche Gennaro D’Auria per spaccio di droga

MARCIANISE/SANT’ARPINO – I Carabinieri della Stazione di Sant’Arpino (CE), in quel centro, hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, di D’Auria Gennaro, cl. 1971, residente a Sant’Arpino. I militari dell’Arma, a seguito di un controllo e della contestuale perquisizione personale, lo hanno trovato in possesso di 11 dosi di “cobret” per un peso complessivo di gr. 21,55 e della somma in contanti di euro 220,00, ritenuta provento dell’attività illecita. D’Auria Gennaro è stato accompagnato presso il proprio domicilio in regime degli arresti domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

I Carabinieri della Compagnia di Intervento Operativo del 10° Reggimento “Campania” con l’ausilio dei militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Marcianise (CE), nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per furto aggravato, di Magliulo Nicola, cl. 1975, residente a Marcianise. I militari dell’Arma lo hanno bloccato presso la stazione ferroviaria di quel centro, in piazza Foglia, mentre era intento ad asportare le parti in alluminio degli infissi dei locali della citata stazione. Magliulo Nicola, grazie ad arnesi atti allo scasso e una torcia elettrica per illuminare la zona, stava letteralmente staccando parte degli infissi. Lo stesso, all’arrivo dei carabinieri, aveva già occultato parte della refurtiva in un borsone che aveva poi nascosto. L’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza dell’Arma in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

I Carabinieri della Stazione di Marcianise (CE), in Capodrise (CE), hanno notificato l’ordinanza di esecuzione per la carcerazione emessa dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, ufficio esecuzioni penali, nei confronti di Buanne Antonio, cl. 1980, residente a Capodrise, in atto sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari. L’uomo dovrà espiare la pena residua di anni 1 e mesi 6, oltre al pagamento della multa di € 200,00, per i reati di furto e rapina commessi in Marcianise nell’ottobre del 2016. Buanne Antonio è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

C.S.

Commenta con Facebook

Condividi i nostri articoli

DeliciousGoogleYahooBloggerMyspaceRSS

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current ye@r *