Stavano dando fuoco a rifiuti pericolosi: i carabinieri fermano tre persone. Eseguiti anche due ordini di carcerazione | caleno24ore

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Stavano dando fuoco a rifiuti pericolosi: i carabinieri fermano tre persone. Eseguiti anche due ordini di carcerazione

CASAL DI PRINCIPE/MONDRAGONE – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Mondragone (CE), in via Savone di quel centro, in collaborazione con militari dell’Esercito Italiano,  21° RGT Genio Guastatori di Caserta, impegnati nei servizi connessi all’operazione “terra dei fuochi”, hanno proceduto all’arresto dei cittadini indiani, tutti irregolari sul territorio nazionale, Goabi Anis cl. 1983,  Uppal Yadwinder Singh cl. 1981, e Deepa Hardeep Singh cl. 1983. I militari dell’Arma hanno bloccato i tre immediatamente dopo che, mediante l’utilizzo un accendino e di liquido infiammabile, avevano appiccato il fuoco a materiale plastico, guaina bituminosa, eternit, arredi e calcinacci, stoccati all’interno di un’area recintata ubicata presso predetto indirizzo. Sul posto è altresì intervenuto personale dei Vigili del Fuoco che ha provveduto allo spegnimento del rogo e alla messa in sicurezza area. Gli arrestati sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza dell’Arma in attesa di essere giudicati con rito direttissimo.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Casal di Principe (CE), in quel centro, hanno proceduto all’esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di Di Domenico Mario cl. 1985, residente a Casal di  Principe, già sottoposto agli arresti domiciliari. L’uomo dovrà espiare una pena di anni 8 di reclusione per rapina aggravata, ricettazione, detenzione e porto illegale di armi, poiché riconosciuto colpevole, in concorso, di numerose rapine commesse su quel territorio nel 2015. Di Domenico Mario è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

I Carabinieri della Stazione Gricignano di Aversa (ce), in quel centro, hanno dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Napoli Nord – ufficio esecuzioni penali, nei confronti di Volpicelli Nicola, cl. 1983, residente a Gricignano di Aversa. L’uomo dovrà espiare la pena residua di anni 7, mesi 2 e giorni 15, oltre al pagamento della multa di € 2.400,00, per i reati di rapina e violazione alla legge sulle armi. Volpicelli Nicola è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

C.S.

Commenta con Facebook

Condividi i nostri articoli

DeliciousGoogleYahooBloggerMyspaceRSS

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current ye@r *