Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Stipendi agli operatori ecologici, la Flaica Cub contro il Comune di Calvi Risorta

CALVI R. – Continua ad aggravarsi la situazione a Calvi Risorta sul fronte della raccolta dei rifiuti. I sindacati, dopo che gli operatori ecologici non sono stati pagati nei mesi di luglio e agosto, perché il Comune non avrebbe onorato le spettanze della società che si occupa del servizio, attaccano l’Ente lamentando scarsa sensibilità in merito alla problematica. “La F.L.A.I.C.A. C.U.B. - recita una nuova nota del sindacato -  esprime tutto il proprio dissenso rispetto alla situazione determinatasi al Comune di Calvi Risorta e che vede penalizzati i sacrosanti stipendi ed emolumenti accessori degli operatori ecologici. Questo mese i dipendenti non hanno ancora ricevuto lo stipendio di giugno e la quattordicesima e non si ha idea dei tempi di pagamento, poiché l’accumulo di fatture non pagate dall’Ente impedisce all’azienda di investire ulteriori somme anche perché la stessa è in regime di affidamento temporaneo. Il problema tocca non solo i lavoratori ma anche i cittadini, dal momento che i lavoratori non sono più in condizione di effettuare il servizio poiché non hanno più le risorse economiche da investire per presentarsi sul posto di lavoro. È il caso di precisare che il sit-in organizzato per giovedì prossimo sarà l’occasione per chiedere di incontrare il Sindaco e rappresentare allo stesso le gravi difficoltà che stanno attraversando i lavoratori. Nonostante lo sforzo profuso sia dall’azienda che dai lavoratori per mantenere inalterato lo stato igienico sanitario della Città, dispiace dover evidenziare che l’Ente ha dimostrato, purtroppo, insensibilità nei confronti di un Settore molto delicato. Pertanto la F.L.A.I.C.A. C.U.B. ha indetto, infatti, un’assemblea/sit-in negli spazi antistanti il Comune di Calvi Risorta per il giorno 10 agosto 2017, dalle ore 09.00 in poi PAGARE SUBITO GLI STIPENDI”.

Red.

Commenta con Facebook

Condividi i nostri articoli

DeliciousGoogleYahooBloggerMyspaceRSS

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current ye@r *