Raccolta dei rifiuti: ancora aperta la questione riguardante il personale nel cantiere di Capua | caleno24ore

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Raccolta dei rifiuti: ancora aperta la questione riguardante il personale nel cantiere di Capua

CAPUA - La FLAICA CUB CASERTA ha assistito l’incontro richiesto dalle OO.SS. ed i tre associati Comuni Capua, Grazzanise e S. Maria la Fossa e l’azienda Ecologia Falzarano, tenuto nella giornata odierna presso il Comune di Grazzanise. Dalle dichiarazioni udite con molta pazienza ma allo stesso modo con molto incredulità, dai sindacati maggioritari sono praticamente emerse una piccola parte delle problematiche che la FLAICA CUB rivendica sistematicamente da circa un anno, chiedendoci ma loro dove erano: Quando denunciavamo l’utilizzo di personale straniero, la mancata riassunzione degli 11 operai, i pagamenti selettivi, i corsi di formazione e informazione eseguiti in forma ridottissima e al di fuori l’orario di lavoro, i mancati pagamenti di diversi istituti contrattuali (Scatti di Anzianità; Buoni pasto ecc..) previsti dal CCNL di categoria che noi orgogliosamente non sottoscriviamo, il pagamento unilaterale della prima quattordicesima in due trance, il mancato pagamento dell’EGR, il pagamento parziale dell’Una Tantum ecc…. Una desolante consolazione che ci mette di fronte uno scenario davvero preoccupante, se si pensa che dovranno trascorrere ancora circa 6 anni prima di concludere questa drammatica esperienza. Riteniamo doveroso sottolineare che il fallimento delle relazioni industriali è merito loro, la reiterata disposizione del pagamento delle retribuzioni con metodi discriminatori è merito loro, la perdita di dignità a causa di luoghi di lavoro fatiscenti o assenti è merito loro. Per queste ragioni sentiamo il dovere di andare avanti per la nostra strada convinti più che mai di essere L’ALTERNATIVA. L’azienda ha dichiarato che entro mercoledì prossimo sarà in grado corrispondere i due stipendi di marzo ed aprile ai soli Comuni di Grazzanise e S. Maria la Fossa, mentre ai lavoratori di Capua sarà pagato solo quello di marzo. L’ennesimo atto discriminante che sarà prontamente denunciato alla Prefettura di Caserta. Quanto attinente le denunce formulate per il mancato rispetto delle normative sulla salute e sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e di quelle relative alle norme ambientali riteniamo la FLAICA CUB continuerà a sollecitare le autorità nei prossimi giorni fino al ripristino totale della normalità nei luoghi di lavoro. Prossime richieste di intervento saranno trasmesse agli istituti preposti per i dovuti controlli in seguito a nuove segnalazioni pervenute dal cantiere di Capua e di Grazzanise. La lotta è ancora lunga per cui invitiamo tutti gli operatori ecologici della Provincia di Caserta ad aderire allo sciopero Regionale indetto per domani, a maggior ragione quelli di Grazzanise, S. Maria la Fossa e Capua. Uniti si vince! FLAICA UNITI C.U.B. CASERTA CONFEDERAZIONE UNITARIA DI BASE

C.S.

Commenta con Facebook

Condividi i nostri articoli

DeliciousGoogleYahooBloggerMyspaceRSS

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current ye@r *