Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

“Bellona Futuro e Sviluppo” sulla scia dall’Amministrazione uscente del Sindaco (ricandidato) Abbate

Filippo Abbate, Sindaco di Bellona

BELLONA – Il sindaco uscente, il dottore commercialista Filippo Abbate, ricandidato per la fascia tricolore, intende andare avanti sulla scia di quanto è stato realizzato nel precedente quinquennio dall’Amministrazione Comunale di Bellona da lui guidata.  In vista delle prossime elezioni comunali di Bellona, in programma l’11 giugno, Abbate, con la sua lista denominata “Bellona, Futuro e Sviluppo”, è sostenuto da 12 candidati alla carica di Consigliere Comunale, tra cui spiccano gli amministratori della maggioranza uscente, ed in specifico: Rosalinda Carusone (detta Linda); Pasquale Di Febbraro; Massimo Salerno; Marianna De Filippo; Luigi Romano; Loredana Criscione; Laura Norcia; Giovanni Sarcinella; Filomena Sgueglia; Domenico Valeriani; Andrea Fusco; Agostino Stellato (detto Stive). Il programma amministrativo della lista “Bellona, Futuro e Sviluppo” fa riferimento a pochi ma significativi punti tutti mirati al miglioramento della condizione sociale, della qualità della vita, dell’occupazione – soprattutto giovanile – e ad un sano sviluppo del territorio. “Un paese cresce e si sviluppa armonicamente quando la società civile partecipa, con il proprio impegno solidale, all’azione Amministrativa. Oggi, come nel recente passato, la nostra cittadina ha dato esempio di grande maturità concorrendo a creare miglioramenti significativi nel paese. Basta indicare, a mò di esempio di matura responsabilità e di amore per il proprio paese, la partecipazione quasi plebiscitaria al Forum Ambientale 2017 fortemente voluta dal Sindaco Abbate e dalla sua Amministrazione e dagli altri soggetti promotori (Scuola, Chiesa di Bellona, Chiesa di Triflisco) che ha visto la quasi totale adesione dei Partiti, delle Associazioni di categoria e dei Circoli socio-culturali-sportivi. Il nostro, insomma, è un paese maturo e responsabile del quale dobbiamo andare orgogliosi, con una società civile che, quando chiamata a dare il proprio contributo, partecipa con grande impegno sociale. D’altro canto, al fine di evitare la soggettività nell’azione amministrativa, l’amministrazione uscente ho regolamentato, mediante apposite delibere, tutti i settori amministrativi. Basta citare: il regolamento per le attività di autorizzazione ai fini della prevenzione del rischio sismico,  regolamento sulle sponsorizzazioni,  regolamento per l’occupazione con dehors, regolamento per l’utilizzo del sistema di videosorveglianza, aggiornamento e modifica del regolamento edilizio, albo delle associazioni: regolamento per l’iscrizione e la tenuta, regolamento comunale per la consultazione dei cittadini ed i referendum approvato con delibera n°32/2016, regolamento per la tutela e la valorizzazione delle attività agro-alimentari tradizionali locali – istituzione della i.c.o. (“identificazione comunale di origine”). La lista “Bellona Futuro e Sviluppo” continuerà nella politica già messa in atto dalla uscente Amministrazione a guida Abbate, creando le condizioni per il coinvolgimento della società civile nel processo della vita amministrativa mediante la partecipazione attiva nell’analisi delle problematiche, nella proposizione degli indirizzi e nella condivisione delle scelte.

L’attività amministrativa dell’Amministrazione uscente è stata improntata alla totale trasparenza. Non una parola vuota, questa, bensì un modo di amministrare, un modo di essere. Invero l’amministrazione uscente, con delibera n. 26 del 30-03-2017, approvava il “Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza (PTPCT) 2017/2019″. Dal punto di vista attuativo basta per tutte la modalità di assegnazione dei loculi cimiteriali; nella cultura, infatti, della totale trasparenza l’Amministrazione Abbate ha ritenuto di assegnare i loculi cimiteriali “per sorteggio” realizzando in concreto la totale parità tra ricchi e poveri, potenti e umili. La nostra lista, quindi, sempre a guida Abbate continuerà nella prossima legislatura ad amministrare nella totale trasparenza. Le attività amministrative saranno pienamente pubblicizzate, come per legge, attraverso l’inserimento sul sito web comunale, con l’affissione dei deliberati su bacheche rionali e con la pubblicazione su schermi informativi a LED.

L’azione amministrativa interna al Comune sarà improntata al pieno rispetto della legalità di guisa che ogni cittadino possa ottenere i propri sacrosanti diritti, nel pieno rispetto della dignità umana. Si richiama anche qui la delibera n. 26 del 30-03-2017, con la quale l’Amministrazione uscente approvava il “Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza (PTPCT) 2017/2019″. Per quanto attiene il rispetto della legalità nella vita sociale del paese la lista “Bellona Futuro e Sviluppo, è conscia che è necessario promuovere una campagna di sensibilizzazione al rispetto delle regole. Con responsabile determinazione abbiamo studiato i fenomeni, valutate le cause e definite le misure da adottare, nella prossima legislatura, per far rientrare nell’alveo della totale legalità l’attività umana. Perché ciò possa trovare pratica attuazione è necessario caratterizzare alcuni specifici punti: Potenziamento del servizio di Polizia Municipale in guisa da essere messo in condizione di operare con la dovuta efficienza e con i necessari strumenti sia nelle attività di prevenzione che in quelle di repressione in tutti i settori di competenza, edilizia, ambientale, stradale e quant’altro contrasti con la legge e i diritti legalmente riconosciuti a ogni cittadino. Attuazione di un servizio di ascolto e ricezione, anche on-line opportunamente regolamentato, delle segnalazioni e denunce dei cittadini. Incentivazione di progetti, nell’ambito del rapporto Scuola/Comune, per l’insegnamento di elementi di legalità nelle scuole elementari e medie utilizzando, in concorso con la dirigenza scolastica, personale appositamente preparato che potrà provenire da corpi di polizia o scelto tra esperti in materia con l’intento di formare i giovani nei sani concetti della legge e munirli di elementari strumenti per la prevenzione di incidenti e violazioni alle regole comuni.

Senza entrare nello specifico, i servizi comunali, già validi in molti settori, dovranno essere ottimizzati in modo da utilizzare al massimo le professionalità esistenti affinché il cittadino abbia una risposta certa alle istanze presentate, in tempi rapidi e comunque nel rispetto dei tempi di legge. Inoltre, sempre per migliorare l’offerta dei servizi che il Comune deve offrire alla comunità, confermeremo le Commissioni Sismiche già operanti nel nostro Comune e metteremo in atto i deliberati per accedere alla formazione di altre strutture decentrate (Catasto e Front-Office per info attività commerciali, artigianali ed agricole).

L’informazione al cittadino assume oggi, nell’era avanzata informatica, un ruolo principale tra i servizi da offrire. In continuazione con l’attività dell’Amministrazione uscente la lista “Bellona Futuro e Sviluppo – farà di ciò la sua naturale attività promuovendo l’informazione in tempo reale. In particolare Il portale del Comune sarà potenziato in modo che resti costante punto di riferimento, attivo ed aggiornato in modo puntuale affinché i cittadini ed operatori possano accedere on-line alle informazioni e documenti; in particolare sarà istituito una “BACHECA CONCORSI” alla quale il cittadino potrà riferirsi per ogni concorso a livello regionale, nazionale ed Europeo. Per raggiungere la intera comunità in tempo reale saranno collocati, in punti strategici della città, “SCHERMI INFORMATIVI A LED” (già esistente e funzionale presso la casetta dell’acqua installata dall’Amministrazione uscente) nell’ottica di offrire ai cittadini la possibilità di accedere in maniera semplice e diretta a una preziosa fonte di informazioni sul territorio nel quale vivono. Con questo strumento, infatti si possono offrire, in tempo reale, informazioni di varia natura. Trasmissione tramite apposite App,  di sole informazioni di pubblica utilità o d’emergenza (notizie di Protezione Civile, disservizi temporanei, chiusura strade, chiusura scuole. Per raggiungere i cittadini che non hanno familiarità con i mezzi informatici saranno potenziate le “BACHECHE RIONALI”, già funzionali e poste in essere dalla passata Amministrazione, situate in punti strategici della città, con l’affissione degli atti comunali di maggior rilievo.

Come già detto, un paese cresce più velocemente se c’è la partecipazione della comunità all’attività amministrativa. La passata Amministrazione ha già posto in essere esperienze in tal senso e la risposta, in termini di partecipazione e di contenuti, è stata estremamente positiva a dimostrazione del fatto che il nostro è un paese fondamentalmente sano e responsabile. Valgono per tutte le Commissioni Sismiche, la Commissione I.C.O. (Identificazione Comunale di Origine) ed il FORUM AMBIENTALE. Nella linea tracciata dall’uscente Amministrazione la lista “Bellona Futuro e Sviluppo” si prefigge di rafforzare la partecipazione mediante la Istituzione di GRUPPI DI LAVORO i quali, nei vari settori di politica amministrativa avranno funzione di collaborazione. Per un più diretto contatto, i cittadini potranno segnalare al Comune, via Web, guasti e problematiche varie attraverso la sezione “SERVIZIO SEGANALAZIONI” già attivata dall’Amministrazione uscente sul Portale Istituzionale.

Commenta con Facebook

Condividi i nostri articoli

DeliciousGoogleYahooBloggerMyspaceRSS

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current ye@r *