Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Rapina aggravata in concorso e resistenza a pubblico ufficiale: arriva il provvedimento giudiziario per un 26enne

SANT’ARPINO – I Carabinieri della Stazione di Sant’Arpino (CE), hanno dato esecuzione all’ordinanza di espiazione della pena detentiva in regime di custodia cautelare in carcere, emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale ordinario di Ravenna, nei confronti di Canciello Fiore, cl. 1991, residente a Sant’Arpino, in atto sottoposto alla detenzione domiciliare.

L’uomo dovrà espiare una pena residua di anni 2 e mesi 2 di reclusione, oltre al pagamento di una multa di euro 600,00 per i reati di rapina aggravata in concorso e resistenza a pubblico ufficiale commessi nel febbraio del 2016 nella frazione Piangipane del comune di Ravenna. Canciello Fiore è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

I Carabinieri del Comando Stazione di Santa Maria Capua Vetere hanno dato esecuzione all’ordine di esecuzione per espiazione pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, nei confronti di CONSOLAZIO Mariarosaria, cl. 60 del posto. IL provvedimento è stato emesso dall’ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. La donna dovrà espiare la pena detentiva residua di anni 1, mesi 1, giorni 5 di reclusione, poiché ritenuta colpevole di estorsione ed usura commessi nel mese di febbraio 2015, in Santa Maria Capua Vetere.

C.S.

Commenta con Facebook

Condividi i nostri articoli

DeliciousGoogleYahooBloggerMyspaceRSS

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current ye@r *